Da X Factor a MasterChef

[et_pb_section bb_built=”1″ admin_label=”section”][et_pb_row admin_label=”row”][et_pb_column type=”4_4″][et_pb_text admin_label=”Testo”]

Abbandonato X Factor mi sono messa a seguire MasterChef. Non so esattamente come o perché sia successo. Con la tv comunque di solito accade cosi: a caso.

Continue reading

sessoinchat (Tizio2)

Tizio2 è fidanzato e deve essere una storia importante credo, anche se non gli ho chiesto molto a riguardo

nonostante sia fidanzato, se si presenterà l’occasione, lo conoscerò
cioè con lui non mi faccio problemi perché è stato tradito (da poco), quindi in questo caso l’empatia di genere va a quel paese

NON SI TRADISCE

mai, in nessun caso e se succede di certo non ci si scarica la coscienza raccontandolo al partner
se ci si fa scoprire…allora proprio non bisognava tradire…o magari sì, nel senso che se ci si fa scoprire, in fondo forse si voleva mandare a quel paese la storia
ma per concludere una storia non si tradisce!

anyway

Tizio2 quindi non mi farei problemi a conoscerlo facetoface

e comunque abbiamo già fatto sessoinchat….

con lui però è stato diverso (rispetto a Tizio1)
cioè con lui la storia condizionale/indicativo è stata al contrario, proprio diametralmente
cioè Tizio2 ha iniziato la chat all’indicativo, raccontando cosa gli piace fare nel letto con una donna…
progressivamente con il racconto che si faceva più stringente, è passato al condizionale per raccontare cosa “gli piacerebbe fare con me nel letto”

nel suo caso è il condizionale che fa scattare un certo meccanismo…che apre un nuovo scenario…come essere approcciati molto gradualmente fino a quando ti riconosci nel piacere di chi ti sta accerchiando

non so, forse l’empatia per il fatto che è stato tradito, misto al fascino che il suo profilo fb suscitava in me
comunque anche con Tizio2 mi sono coinvolta
è stato forse meno -vero e proprio sessoinchat- rispetto a quello con Tizio1, ma mi ha coinvolta di più

ecco poi questo tipo di meccanismo mica scatta con tutti quelli con cui mi capita di  scrivermi

e di gente che scrive porcate è pieno

il sessoinchat paradossalmente non ha a che fare con le porcate

(ma chi l’avrebbe mai detto??)

a seguire i desideri si scoprono cose nuove…cioè tipo si cresce? ma solo se sei disposto a metterti in discussione…e sul serio…tipo sennò impatti

cioè tipo quando tradisci…

cioè seguire un desiderio mica vuol dire tradire, anzi vuol dire rischiare…tipo lasciare il vecchio per il nuovo, ma senza mischiare il vecchio con il nuovo

certo bisogna imparare col tempo a saper distinguere i desideri dalle ossessioni, e concentrarsi sui primi

(tutto il resto è noia…)

 

questa settimana sono stata in giro per il centro italia

e siccome le vie di mezzo non mi dispiacciono sono pure passata da roma già che c’ero

è una città con cui ho un sacco a che fare

è stupenda

e poi oggi (cioè ieri) c’era un sole pazzesco

io e nina ci siamo godute villa borghese

ecco poi ovvio già che c’ero ho pure acceso tinder… (con la scusa del blog…)

 

non ce n’è…più scendi e più il calore (umano e meteorologico) permette alle persone di essere meno complicate

e forse anche più serene

questa osservazione non c’entra niente col sesso

molto di più con un bel ragazzo e un piatto di rigatoni a mezzanotte

(roma di notte è ancora più bella)

 

eviterò l’ennesimo aneddoto sul principe, anche se continuano ad agitarsi nella mia testa ricordi e premonizioni…msg subliminali… e anche se mannaggia l’astinenza non funziona…cioè forse, Principe, la mia per te non era neanche una dipendenza…e neppure un’ossessione…per quelle l’astinenza funziona sempre…cioè forse era proprio l’occasione giusta, cioè non basterà l’astinenza a farmi dimenticare quanto sei stato cretino tu prima, e scema io dopo

ecco per perdonarmi, perdonarti (e dimenticarti) sì per quello ci vorrà (temo) molto più dell’astinenza…

 

[vimeo 36772208 w=500 h=281] <p><a href=”http://vimeo.com/36772208″>In my place – Coldplay</a> from <a href=”http://vimeo.com/user10436503″>Farid Sediqiani</a> on <a href=”https://vimeo.com”>Vimeo</a>.</p>

 

 

 

 

 

 

 

 

“Oook ciao ciao” (ovvero la fine della mia dipendenza)

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=vwuMKA85xFc&w=420&h=315]

 

non so bene come chiamare questo post

sicuramente ha a che fare con la serietà, o cmq con la forza di volontà

e anche un po’ con l’autoironia

insomma.. quello che viene dopo l’indecisione e la confusione, dopo che ci fermiamo un attimo e aspettiamo per vedere quello che succede

non so.. tipo la quiete dopo la tempesta

settimana scorsa hanno operato mio padre, un intervento banale ma brutto.. era il suo primo intervento.. ne è uscito estremamente affaticato, ma sereno

era andato bene

io di operazioni invece (sempre banali ma brutte) ne ho già fatte molte.

E’ vero: è tutto orribile in ospedale, ma ti fortifica, in ogni caso ne esci più tranquillo di prima

cioè ci sono posti nella nostra società.. non solo il carcere.. che se ci entri ti cambiano.. ti “raddrizzano”, o almeno quello è l’obiettivo, disciplinarti.. anche se è vero che nessuno cambia mai troppo facilmente.. e infatti serve un’intera istituzione per agire su individuo

anyway

nonostante non sia riuscita a sentire prima alessandro.. (volevo il suo parere.. poi spiego meglio perché) tra l’angelo (giorgio) e il principe (federico) ho scelto:

ME STESSA <3

Giorgio mi ha proposto di passare il we insieme al mare questa settimana, ma temo dovrò rifiutare.. gli ho detto che ci pensavo

“ovvio che mi farebbe piacere, devo vedere come sn messa col lavoro..”

ovvio che partirei domani con lui per iniziare una nuova vita su un’isola deserta.. non c’è neanche bisogno di specificarlo.. uno così non si trova facilmente, e no.. non sono così stupida da lasciarmelo scappare..

giorgio ha iniziato a leggere il blog, per questo c’è bisogno di un altro post perché per questo io lo stimo tantissimo.. perché mi sembra ricalcare proprio la mia idea di relazione.. cioè insomma aspettare per vedere che succede.. senza chiedere nulla in cambio..quando ci penso il mio <3 si scioglie

(anche continuare a ripetere che non si vuole una relazione equivale a chiedere qualcosa all’altra persona: SE LO DICI UNA VOLTA MAGARI LO DICI SOLO PER SPECIFICARE, ma in quel caso puoi anche non dirlo, SE INVECE CONTINUI A CERCARE L’ALTRA PERSONA PER RIBADIRGLIELO AD UN CERTO PUNTO  TI GIRI INDIETRO E LA VEDI :O .. UNA “RELAZIONE” di dipendenza 🙁 )

ma poi se proprio dovessi scegliere tra l’essere dipendente e l’essere l’oggetto della dipendenza altrui, scelgo la prima..

anyway

uno alla volta non vuol solo dire che non frequento più persone contemporaneamente (tutti noi abbiamo il diritto a sentirci unici –perché è proprio così che siamo-), ma anche e soprattutto che il mio cuore è unico, nel senso che ne ho uno solo.. bisogna andarci piano.

io ho passato tutta la vita (a parte quell’unico lungo fidanzamento) a scrutare all’orizzonte se ci fosse qno che mi piacesse PER DAVVERO, ed era una cosa talmente rara ed effimera, non accadeva quasi mai e mai per più di 10 minuti.. e ora che invece mi è accaduta per due volte consecutivamente sto un attimo perdendo la bussola.

L’altra sera sono andata a ballare (adoro andare a ballare..anche con un ginocchio distrutto), era un po’ che non andavo.. e mi guardavo intorno. Cioè (pensavo) magari sono cambiata io (strano..) e ora magari le persone mi piacciono di più in generale, magari mi guardo intorno e sono meno schizzinosa (ma non parlo di bellezza..mai piaciuti i belli, il primo è l’angelo..e questa cosa mi spiazza quando lo vedo.. anche di questo devo parlare) ma insomma a me non sembrava essere cambiato nulla..

non andavo a ballare da prima del principe.. assurdo..

Con il principe (che era diventato l’oggetto della mia dipendenza) non ho potuto fare altro che smettere..

Ho interrotto le nostre connessioni virtuali (fb e tinder)

Appena fatto ho percepito subito una sensazione di sollievo

Certo sono anche molto triste

Anzi tristissima

Ma è normale, anzi quasi bello

È l’amore che fa quest’effetto, e bisogna sempre lasciarsene invadere per non rimanerne feriti.. perché quello (l’amore) tanto si insinua lo stesso.. è qsa che va oltre la tua forza di volontà, ma che se assecondi nel modo giusto, riuscirai a rendere docile

(Secondo me, specie quando si interagisce con gli altri, è molto importante capire la differenza tra disciplinare e addomesticare.. o insomma tra le due facce di questa medaglia)

volevo parlare col sex addicted perché lui è uno che le sue pulsioni le ha addomesticate più che disciplinate..

alessandro è il classico bel ragazzo che ama divertirsi e non credo sia in cerca di una relazione: quello che la sera in discoteca ti rimorchia, fa il carino, è gentile, ma è chiaro fin da subito che cerca la compagna di una notte.. (senza bisogno di specificarlo) anche se poi incontrando la persona giusta non si tira indietro di fronte alle emozioni.. anzi sembra averne assoluta dimestichezza..

cioè è uno che poteva aiutarmi a capire se questa storia del principe era solo una mia paranoia, o poteva valere la pena aspettare-per-vedere-che-succede

ma abbiamo orari diversi.. cioè specie lui con i turni in ospedale..

poi è tornato uno dei miei amici tinderiani (cioè un amico reale che usa tinder) da un viaggio di lavoro, ieri sera davanti al biliardo ne abbiamo parlato..

lui è sempre stato dalla parte dell’angelo.. “è più bello.. e gli piaci”

quando ho riaperto l’argomento

sbotta: “ancora??”

ecco forse l’ho capito in quel momento..

a parte che questo mio amico è forse l’unica persona che stimo davvero su questo pianeta, perché secondo me ha capito tutto della vita..

ma poi la reazione che ha avuto, più di quello che ha detto, ha fatto scattare un meccanismo dentro di me..

quindi stamattina dopo un lungo msg e l’ultima dedica (la canzone postata in ouverture) ho staccato questa benedetta connessione (entrambe.. quella di fb e quella di tinder)

altre non ne abbiamo

il numero di telefono non ce l’eravamo mai scambiati

non aveva mai voluto.. una di quelle cose su cui mi ero impuntata.. come se poteva essere la dimostrazione di q.cosa.. ora però lo ringrazierei, impuntandosi anche lui così mi ha lasciata libera e questo (anche se lui non lo sa) è un gesto d’amore che mi ha aiutato a fare altrettanto con lui..

<3

(cacchio l’amore è proprio qualcosa che attiene alla libertà)

la sua risposta al mio ultimo msg d’amore (diciamolo.. uno dei miei pipponi..):

“Oook ciao ciao”

(l’autoironia cmq mi salva sempre)